Loretta Boni

Loretta Boni

Sposata, mamma e presto nonna, Loretta Boni lavora in Banca d’Italia. Cresciuta nel quartiere Archi, nella comunità di base di Don Eugenio detto Doge. La partecipazione al movimento per la pace degli anni ’80 forma e orienta l’impegno politico futuro. È iscritta a PCI, CGIL e ANPI.

Intollerante verso l’ingiustizia sociale, che offende la dignità umana, è protagonista di molte battaglie: lavoro dignitoso, scuola e sanità pubblica, autodeterminazione delle donne; una casa per tutti, zero trivelle; difesa dei servizi pubblici locali , dei beni comuni; cura e vivibilità di quartieri e frazioni.

«Sono determinata a connettere le tante “resistenze” per un altro mondo possibile, un mondo senza guerre. Rifiuto la personalizzazione della politica, un danno per la democrazia e un ostacolo alla partecipazione, credo invece nella forza dell’azione collettiva, seme profondo per una coscienza sociale duratura.»

 

Gli articoli di Loretta Boni

NO SMOG e non solo!

Abbiamo improvvisato un flash mob NO SMOG che si è snodato dal Passetto al Porto (https://altraideadicitta.it/nosmog-flashmob-di-altra-idea-di-citta-ancona-video/) per sottolineare la centralità ...
Leggi Tutto

PRIORITA’ LAVORO DIGNOTOSO E SICURO

Il primo punto del programma di AIC è il lavoro. Dunque il lavoro come priorità. Indagare sulle  condizioni di lavoro ...
Leggi Tutto

La RUPE di Montirozzo: un’altra ricchezza sprecata. Le proposte di AIC: diradamenti mirati e percorsi pedonali

L’escursione metropolitana con partenza da Largo Casanova fino alla piazzetta del Crocifisso organizzata dalle candidate al consiglio comunale Silvia Matricardi ...
Leggi Tutto
porto di ancona

IL PORTO ASSE STRATEGICO

Nel dibattito cittadino preelettorale, fra le proposte di tutte le liste ci sono naturalmente quelle che riguardano il Porto. Il ...
Leggi Tutto

PUBBLICA E DI QUALITA’ alle prossime elezioni comunali scegli un’altra idea di Sanità

La Regione Marche ha tagliato in modo lineare: su posti letto, personale, ospedali, servizi. Di conseguenza sono sempre di più ...
Leggi Tutto
Print Friendly, PDF & Email