Rubini, candidato sindaco Altra Idea di Città: “Non ci interessano vecchie liturgie, ma il futuro della città”

A leggere la cronaca politica di questi giorni sembra che interessi tutto fuorché il merito delle questioni cittadine più importanti.
Ha ragione D’Angelo, antiche liturgie politiche figlie del più fastidioso gioco degli schieramenti stanno prendendo il sopravvento gettando vero e proprio fumo negli occhi degli anconetani.
Tutto questo a noi non interessa.
Abbiamo fatto un’altra scelta, quella di aprire un laboratorio politico e civico completamente nuovo fondato su partecipazione e radicale innovazione.
Ci interessa costruire un’alternativa chiara e netta e farlo con chiunque vorrà misurarsi con noi su un’idea di città altra.
I partiti di centrodestra e centrosinistra hanno fallito, sta a chi si è mosso con coerenza fuori da quegli schieramenti trovare la strada per aprire una stagione nuova.
Ambiente, beni comuni, servizi pubblici, mobilità sostenibile, queste le nostre parole d’ordine, questa la nostra bussola per uno forza popolare e civica in grado di battere gli schieramenti preconfezionati che non servono alla rinascita della città.

Francesco Rubini, candidato sindaco Altra Idea di Città,
Ufficio stampa Altra Idea di Città.